Pompa di calore Buderus
7 Gennaio 2021

Lavaggio impianto ed efficienza del sistema in pompa di calore

In seguito ad un importante sostituzione di un vecchio gruppo frigo (produzione di sola acqua fredda per la climatizzazione) con una pompa di calore (produzione acqua calda e fredda) abbiamo riscontrato delle problematiche di continui fermi impianto.

In partenza sembrava che la macchina installata presentasse dei difetti di fabbrica. Ma poi, grazie all’impegno, la capacità e la volontà di risolvere i problemi, i nostri tecnici sono riusciti ad individuare e risolvere definitivamente il problema.

All’interno degli impianti di riscaldamento e raffrescamento in cui scorre acqua tecnica, si possono formare alghe, fanghi e depositi metallici dovuti alla corrosione interna delle tubazioni e comportamenti elettrochimici e degli elementi dell’impianto stesso. Questo “sporco” che si crea, si comporta in modo similare al colesterolo nelle arterie andando ad ostruire i passaggi, problematica riscontrata maggiormente durante il periodo invernale a causa delle alte temperature dell’acqua di 60°C.

Nell’impianto in oggetto il cambiamento dalla produzione di acqua calda dalla vecchia caldaia in ghisa alla pompa di calore ha fatto sì che l’acqua calda circolante nel periodo invernale carica di fanghi andasse in circolazione all’interno della pompa di calore creando i fermi impianto.

Per risolvere definitivamente il problema e garantire altresì la continuità di servizio abbiamo installato uno speciale filtro defangatore con maglie di 25ƞm e magneti ad alta prestazione in ingresso della pompa di calore.